L’INIZIO DELLA RICERCA DEL PRINCIPE..NE AZZURRO

*TAVOLA RIELABORATA PER LA VERSIONE SUL SITO UFFICIALE DELL’AUTRICE FRANZISKADESIGN.IT*

Quando poi, grazie allo strabenedetto CONFRONTO con amiche (ma anche con amici ;D che non sono il tizio della prima volta da 7 secondi – o spero per voi che comunque, se non è cambiato lui, le successive siano state meglio) capisci che hai diritto a un bel pò di tempo (famo minuti va’) per goderti anche tu qualche cosa almeno; e inizia LA RICERCA.
A questo punto è tutta questione di fortuna amiche mie. C’è chi trova già durante l’adolescenza e cresce “viziata” (ehehe fortunelle) per buona pace della nostra isteria congenita, e chi invece deve superare i 20 anni d’età per raggiungere il suo primo orgasmo (è successo, vi assicuro che ne conosco a bizzeffe).
Proponiamo un bel corso specifico alle scuole dell’obbligo per i maschietti spiegando che la nostra graziosa amichetta là sotto non è solo una fossetta in cui sfogarsi come quando si va in palestra?
La ricerca può essere ardua, ma come disse una mia carissima e saggissima amica “il cielo è pieno d’uccelli” o “il mare è pieno di pesci”, non temete! Lo troverete!
Mi pongo io in prima linea creando questa pagina proprio perchè dopo anni anni e anni io ho beccato il mio finalmente. Ed ero un caso disperato eh.
C’E’ SPERANZA PER TUTTE!

continua a leggere

E COM’E’?

*TAVOLA RIELABORATA PER LA VERSIONE SUL SITO UFFICIALE DELL’AUTRICE FRANZISKADESIGN.IT*

E dopo tutti sti maneggiamenti che (se fortunate) ci iniziano a piacere un bel pò (non fate finta di no, vi conosco), ecco che si fantastica abbestia su come possa essere il vero atto d’amore, l’unione carnale, lo strusciamento sudaticcio dei corpi… insomma, QUELLO.
Che lo chiamate fiki fiki, zung zung, ciapa ciapa, o come vi pare xD
….ma per quante di voi le aspettative superavano la realtà? ore e ore della giovinezza passate a sprecare fantasia ed energia per cosa? un momento? e che ci si fa con un momento che dura così poco? cioè mi dovrebbe bastare? sono io o qualcosa non va? sono frigida? o ninfomane?
LA DELUSIONE.

Su questo immagino che abbiate molto più da dire :)))
sfogatevi pure, in amicizia ;D

continua a leggere

L’AVANSCOPERTA

*TAVOLA RIELABORATA PER LA VERSIONE SUL SITO UFFICIALE DELL’AUTRICE FRANZISKADESIGN.IT*

Si ok, parlare dell’imbarazzo del primo bacio forse è eccessivo… perchè IL VERO IMBARAZZO è stato quello di ritrovarsi mani ovunque per la prima volta!!!!
Mani tue, sue, in ogniddove >_< ma come si fa??? che dovrei fare? un libretto delle istruzioni no???
Sicuramente la tragicomicità, dopo l’imbarazzo, è iniziata da qui xD
non pensate anche voi?

continua a leggere

INCIPIT

*Inizio delle strisce satiriche sulla pagina facebook de Il princiPene azzurro – TAVOLA RIELABORATA PER LA VERSIONE SUL SITO UFFICIALE DELL’AUTRICE FRANZISKADESIGN.IT*

Salve donzelle che vi ritrovate su questa pagina!
Mettendo a disposizione esperienze mie e di mie amiche e conoscenti con le quali mi è capitato di confidarmi in tanti anni di turbolenze sentimentali, inizio a raccontarvi come secondo me tutto iniziò…
Per ognuna di noi l’incipit è stato quel primo bacio. C’è chi lo ha vissuto come un’esperienza fantastica e per chi invece è stata la prima volta in cui si è provato il vero imbarazzo. Sta di fatto che abbiamo cominciato sicuramente tutte a capire come sono fatti i maschietti da quel momento.
O no? il VOSTRO com’è stato?
Commentate o raccontatemi in privato se volete che la vostra testimonianza diventi una vignetta!
NB
E’ garantita la massima riservatezza, chi mi conosce lo sa già 😉

continua a leggere

Nascita di un nuovo, fresco e bellissimo progetto *3luglio2015*

Con questa prima vignetta che creai appositamente per l’immagine di profilo della pagina facebook, diedi alla luce il progetto da me fin’ora meglio realizzato de “Il princiPene azzurro”, una raccolta di vignette satiriche dall’ironia prettamente femminile e riguardanti le varie vicessitudini che ogni fanciulla si trova ad affrontare nella sua turbolenta vita sentimentale, dall’adolescenza fino alla maturità, alla ricerca del principe azzurro… anzi, visti gli argomenti, del princiPene azzurrro!

continua a leggere