Notizie & commissioni

UN PO’ DI NOTIZIE SU FRANZISKA:

Franziska, nome d’arte di Francesca Casano – nata il 7/9/1988 a Ronciglione (VT) – inizia fin da piccolissima a disegnare sulla carta da parati della sala della nonna, giustificando l’impeto con un “papà, papà, da grande voglio fare l’artista!”.
Passa l’infanzia ancora a disegnare e a giocare con qualsiasi tipo di animale domestico, finché il fumetto comincia a far capolino nel suo mondo, non più solo come piacevole lettura ma anche come attività. Al liceo, infatti, entra a far parte del giornalino scolastico proprio grazie alle strisce umoristiche che creava per fare il verso ai professori più particolari, divertendo anche i compagni più gnegnegne.
Trascura l’attività poi per qualche anno, periodo di perdizione durante il quale si laurea in architettura, fa un tirocinio in uno studio che si occupa di restauro architettonico e via con l’esame di abilitazione alla professione di architetto. Tutto divertimento insomma!
Qualcosa storce, anzi, forse manca proprio. Così la prima passione rincalza imponendosi sulla confusa neo-architetta e facendole intraprendere “seriamente” la strada per divenire fumettista.
A 29 anni conclude un percorso di 2 anni alla Scuola Internazionale di Comics, diplomandosi col massimo dei voti e durante i quali spamma, come non ci fosse un domani, strisce umoristiche in ogni pertugio del web, conquistando il suo seguito di fans e followers.
Il suo primo lavoro come fumettista è stata la trasposizione a fumetti della Carta Internazionale dei Diritti delle Donne nello Sport, vincendo il bando indetto dalla UISP e, sempre per lo stesso ente, ha realizzato come prima autrice donna il Manifesto dei Mondiali Antirazzisti 2018, da sempre ideato da autori uomini.
In aprile 2018 ha pubblicato tramite autoproduzione il suo primo fumetto dal titolo “Il principene azzurro e la principassera disincantata”, una storia umoristico-allusiva che tratta temi quali la sessualità dal punto di vista femminile, ribaltando i soliti stereotipi di genere ed il ridondante utilizzo del nudo femminile: il personaggio chiave infatti è proprio un principe azzurro costantemente senza vesti!
Per contattare, c’è un form nell’apposita pagina ‘contatti’ oppure basta scrivere all’indirizzo email frangia88@gmail.com