Come iniziava… più di un anno fa

In parallelo con le pubblicazioni delle paginette del fumetto sui social de “Il Principene azzurro & la Principassera disincantata” ho pensato di condividere qui alcune cosette interessanti: infatti le tavole in questione le avevo già disegnate un anno fa perché le avevo concepite come l’incipit del fumetto che ho deciso di creare. Ecco quindi il PRIMA e il DOPO di ognuna delle tavole che compongono la sequenza che, ad oggi, si intitola “Uomini di una volta”.


continua a leggere

Udite udite!

img_9820

Udite, udite, o voi che capitate in questo blog! 
Il princiPene azzurro nasce nel luglio 2015 come un modo per raccontare e ridere delle più buffe situazioni sentimentali che ogni ragazza si ritrova a vivere, raccogliendone in grande varietà – da chiunque volesse condividerne – e trasformandole in strisce umoristiche pubblicate nei social dedicati.
Dopo questo inizio sui social, la fumettista Franziska (che sarei sempre io che scrivo) decide di far diventare Il princiPene azzurro un FUMETTO VERO E PROPRIO. 
Ecco quindi la creazione di un personaggio che con la sua vicenda si fa portavoce di tante situazioni, come una specie di supereroina: giovane, studentessa e lavoratrice, con un bagaglio di delusioni amorose e ansiosa di trovare l’uomo della sua vita. Questa è in breve Turchese, ma potrebbe essere chiunque.
Il provocatorio titolo della storia è invece dato dal personaggio che fa da “spalla” alla sventurata: un principe con tanto di cappello azzurro piumato e completamente senza indumenti. Da qui la storpiatura del sostantivo principe dovuta al “particolare” evidente del personaggio, inventata proprio da Turchese.
L’ironia usata è schietta e piena di allusioni che sostituiscono l’esplicito grafico, portando così a sdrammatizzare la solita malinconia nella ricerca dell’amore eterno che ci accompagna tutti da sempre, fin dalle favole raccontateci durante l’infanzia.
Tutto sta a trovare un editore che pubblichi tutta ‘sta roba mo. 
💙Incrociate le dita con e per me pleeeeease 💚

continua a leggere